Torcia GRALmarine. Potente e performante

Sono  molte le lampade subacquee presenti oggi sul mercato. Sono molti i produttori e sono molti anche i privati che si cimentano nella costruzione di torce subacquee. Molte le aziende meteore che in questi anni sonno passate, con le loro lampade, tra le mani dei subacquei, laghisti e marinai.

logo GRALmarine

L’azienda GRALmarine, comparsa in Italia nel 2011, ha fin da subito sbaragliato la concorrenza. I modelli a catalogo, disponibili anche oggi, sono lampade performanti, affidabili, durature e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Torcia GRALmarine e led illuminantiled gralmarine

La Torcia GRALmarine fornisce al subacqueo vari tipi di intensità luminosa e diversi angoli di apertura. Sono prevalentemente a led. Esiste ancora un modello HID 45 Watt molto potente che proprio per l’avvento e le performance dei led, viene sempre meno richiesta. I led utilizzati dall’azienda per la fabbricazione di ogni torcia GRALmarine sono ad alta tecnologia. Sono gli ultimi e migliori presenti sul vasto mercato dei led. Essi dispongono di molti watt nell’erogazione di potenza luminosa e con le corrette parabole, le giuste lenti e gli accorgimenti studiati in casa GRALmarine, donano a tutte le loro torce, l’appellativo di migliori lampade subacquee.

All’interno di tutte le teste vi è un’elettronica di gestione della scarica della batteria e di alimentazione del led che favorisce il corretto funzionamento della torcia.

Tutte le torce GRALmarine hanno una profondità di utilizzo massima di 150 metri e su richiesta è possibile averle che arrivano a 300 metri.

Analisi della torcia GRALmarine

Le tre grandi famiglie di torcia GRALmarine sono: torce speleo, torce video e torce di back-up.

Le teste illuminanti sono costruite in alluminio marino e successivamente anodizzate di colore nero. Questo materiale è indeformabile, resistente agli urti e dona alla testa un aspetto tecnico ma soprattutto longevità anche se utilizzata in ambiti professionali.

connettore gralmarineLa torcia speleo GRALmarine ha un cavo per la connessione al pacco batteria lungo 1 metro. Il cavo, studiato per questo utilizzo, garantisce il non passaggio dell’acqua tra la testa e il pacco batteria se accidentalmente questo dovesse accadere. Il connettore tra il cavo della lampada e il pacco batteria è un RC d’orato con 2 o-ring di tenuta. Esso si avvita al pacco batteria e crea una connessione stagna e sicura.

Dotazioni della torcia GRALmarine

L’accensione è consentita tramite interruttore a rotazione elettromagnetico posizionato sulla testa. Con questo interruttore è anche possibile andare a selezionare la potenza luminosa desiderata tra 100, 30 e 10 per cento.

La torcia GRALmarine ha in dotazione la maniglia goodmann in alluminio e un pratico supportino in acciaio inox per il fissaggio della testa rivolta verso il basso.

La torcia GRALmarine video ha, al posto del vetro anteriore alla testa, una colata di resina. Questa annega i led e aumenta le performance della torcia:

  • GRALmarine 8 VideoFavorisce il raffreddamento della testa e dei led proprio perché l’acqua è a ridosso di questi componenti.
  • Essendo un materiale gommoso è meno soggetto del vetro a colpi ed accidentali rotture.
  • Non ci sono o-ring di tenuta ma la resina fa automaticamente da acqua stop.
  • Non essendoci o-ring ed essendo un materiale plastico/deformabile è più resistente alle alte profondità

 

La torcia GRALmarine di back-up è ideale per essere utilizzata come torcia primaria dal principiante alle prime armi o come torcia GRALmarine K2Maxsecondaria dal sub a tutti i livelli.

Essa è costruita nello stesso alluminio con il quale sono costruite le sue sorelle maggiori. Possono essere, a seconda del modello, a batterie stilo usa e getta, oppure con batterie ricaricabili. Le batterie al litio utilizzate da GRALmarine sono le 18650 con caricabatterie sempre in dotazione. Alcuni modelli possono essere utilizzate con le 26650 litio, per una durata maggiore.

Per l’accensione è sufficiente girare la testa in senso orario ed andare a chiudere il circuito. La torcia GRALmarine di back-up ha, sull’esterno del corpo torcia, due o-ring di tenuta. Questi ultimi garantiscono la tenuta stagna tra testa e corpo.

Tutte le torce di back-up hanno un foro nella parte posteriore utilizzabile per fissarla tramite moschettoni o estensori al gav del subacqueo.

 

La mission dell’azienda:

L’azienda GRALmarine è in costante aggiornamento dei propri prodotti, studio di nuovi articoli, valutazione e utilizzo di ciò che in questo settore, viene costantemente immesso sul mercato. Guardando il calendario di uscita delle varie lampade si denota come abbia lasciato la sua HID45 watt per le led, dapprima di discreta potenza ed ora con intensità luminose molto ragguardevoli.

L’azienda è partner ufficiale di molti progetti dislocati in giro per il mondo. Immersioni subacquee di un certo calibro e records di immersioni. Materiale costruito ad hoc per l’esigenza e per il supporto di chi si appresta a compiere imprese straordinarie.

Queste alcuni dei support work fatti da GRALmarine:

  • 30 luglio 2016 Danilo Bernasconi record d’immersione profonda a -220 metri in circuito aperto senza assistenza.
  • 27 settembre 2016 Hranicka Propast inviato un rov progettato da GRALmarine a -404 metri di profondità all’interno di una grotta.
  • 8 settembre 2013 Danilo Bernasconi, record d’immersione della durata di 50 ore nel lago di Como.
  • 2011 Krzysztof Starnawski Record Mondiale di profondità con respiratore a circuito chiuso.
  • 9 Settembre 2011 Homar Leuci Record Mondiale di Apnea 86 metri.
  • 27 Agosto 2011 Matrimonio subacqueo Il primo matrimonio in Polonia e il più grande al mondo, ad essere stato celebrato sott’acqua. I testimoni – 273 subacquei – sono rimasti in immersione per 25 minuti.

 

  • 2010 Dariusz “Miodzio” Wilamowski Lago di Garda Record Polacco e Record Mondiale di profondità di immersione nel lago -264 metri.
  • 01 Marzo 2009 Krzysztof Polaczek Record Mondiale di nuoto in immersione sotto i ghiacci senza pinne. In 1.07′ Krzysztof Polaczek ha nuotato per 60 metri sotto la superficie ghiacciata, indossando solo muta e maschera. Luci e custodie GRALmarine sono state impiegate per la documentazione del record.

 

 

Cura e pulizia della torcia GRALmarine

  • Prestare MOLTA attenzione ad utilizzare la torcia GRALmarine fuori dall’acqua. La sovralimentazione dei led scaturisce molto calore. E’ molto alta la possibilità che questo calore danneggi o bruci irreparabilmente i led.
  • Si consiglia di sciacquare la torcia dopo ogni utilizzo. Con questa operazione si andrà a rimuovere qualsiasi forma di sporcizia si fosse depositata nei meccanismi di accensione o sul corpo della stessa.
  • Porre particolare attenzione allo stato dei 2 o-ring posizionati sul connettore del cavo delle torce speleo GRALmarine. Controllare che ci sia un velo di grasso siliconico e che non ci siamo rotture o screpolature delle guarnizioni.
  • Porre particolare attenzione allo stato dei 2 o-ring posizionati sul corpo della torcia GRALmarine di back-up. Controllare che siano puliti, lubrificati e non presentino segni di screpolature o rotture.
  • Se non si ritiene di avere le corrette conoscenze per valutare lo stato della propria torcia GRALmarine, rivolgersi al proprio negozio abilitato alla vendita del marchio GRALmarine per l’assistenza.
Torcia GRALmarine. Potente e performante
Article Name
Torcia GRALmarine. Potente e performante
Author

Commenti

commenti

Pin It on Pinterest

Share This